Elezioni europee: la mattanza elettorale M5S-PD sui social network

Mattanza Grillo-Renzi 820.000 a 600 sui social network

Mattanza Grillo-Renzi 820.000 a 600 sui social network

Negli ultimi giorni di campagna elettorale in Italia per le Europee 2014 ognuno dei principali candidati ha giocato a chi fosse più social e visto che nel 2014 essere social vuol dire esserlo sui social network e visto che i social network alcune volte sono analizzabili numericamente… è stata una mattanza 😮

Ho quindi brevemente analizzato gli ultimi link “social” tramite il servizio da loro utilizzato di abbreviazione degli indirizzi e monitorabili pubblicamente, anche relativamente al momento clou elettorale di chiusura della campagna lanciato dal Partito Democratico e da Renzi su Facebook e Twitter (microblogging) e fatto la medesima cosa per il Movimento 5 Stelle e Beppe Grillo.
NB: i dati sono aggiornati alle 8:00 di domenica 25/05/2014

Il risultato M5S-PD è stato di 820.000 a 600

Partito Democratico e Matteo Renzi: 600 visite

Movimento 5 Stelle e Beppe Grillo: 820.000 visite

Poiché i risultati si commentano ampiamente da soli e non vorrei infierire in maniera indecorosa, concludo brevemente e amichevolmente dando qualche consiglio costruttivo agli amici del Partito Democratico e a Matteo Renzi, anche se temo siano dei concetti e dei tecnicismi di difficile comprensione per loro

  • Siamo nel 2014: la partecipazione 2.0, la presenza su web e social network e il becero populismo sono cose differenti
  • Professionalità: il fatto che un vostro amico o un amico di un amico abbia un Iphone o un Apple non lo rende automaticamente un esperto di Web e di Social Network
  • Meritocrazia: a seguire da sopra, il fatto che un operatore del settore sia un amico o un amico di un amico, non lo pone automaticamente tra i migliori del settore anche se ha fatto gratis o quasi la campagna elettorale vostra o di un vostro partner e per vincere bisogna affidarsi ai migliori

Così è (se vi pare). Amen

ps: visto che negli ultimi tempi il mio sito subisce guarda caso diversi tentativi ripetuti di hacking, copio il presente articolo anche “altrove” sulla mia pagina FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.